I FIORI DI BACH

 

 

Che cosa sono le essenze dei Fiori di Bach?

 

 

Le essenze dei fiori di Bach sono estratti vegetali che hanno un’influenza positiva su sbalzi d’umore e squilibri emotivi come la paura, l’ansia, il disagio, la mancanza di fiducia in se stessi, lo stress e le preoccupazioni.

Il nome deriva dal dott. Edward Bach (1886 – 1936) che ha scoperto questo metodo di guarigione all’inizio del secolo scorso. Per più di 70 anni le essenze dei Fiori di Bach si sono dimostrate utili per i bambini così come per gli adulti per tutti i tipi di problemi emotivi: problemi di sonno, paura del fallimento, paura degli esami, deficit di attenzione, tristezza, sensi di colpa, problemi di concentrazione. Questi sono tutti esempi in cui le essenze dei Fiori di Bach sono stati utilizzatie con successo e buoni risultati.

 

Come funzionano le essenze dei Fiori di Bach?

Le essenze dei Fiori di Bach hanno la qualità e la capacità di cambiare un’emozione negativa in una positiva. Ad esempio una persona con una bassa autostima, dopo l’assunzione di specifiche essenze floreali, inizierà a credere nuovamente in se stessa e giorno per giorno sarà più sicura di sé.
Le emozioni negative non vengono soppresse, ma trasformate nell’opposto stato emotivo positivo, ad esempio la paura del fallimento nella fiducia in se stessi o l’impazienza in calma e tranquillità.

 

Applicazione Pratica

Le essenze dei Fiori di Bach sono naturali al 100% e possono essere utilizzate con successo da bambini e adulti. Sono completamente sicure e innocue. Non ci sono effetti collaterali, non è possibile il sovradosaggio e non creano dipendenza. Esse possono essere utilizzate senza interferenze in combinazione con altri farmaci e/o altre forme di trattamento, compresa l’omeopatia.

 

Applicazione e uso

Le essenze dei Fiori di Bach possono essere applicate in molti settori. Hanno effetto su tutti gli aspetti della salute psicologica ed emotiva. Ci sono 38 diverse essenze floreali di Bach, e ciascuna agisce su uno specifico stato emotivo. La maggior parte delle volte si mescolano in una bottiglia fino a 7 diverse essenze dei Fiori di Bach per affrontare direttamente un problema specifico.

 

Quali sono i Fiori di Bach?

 

38 Fiori di Bach

 

I Fiori di Bach, conosciuti anche come rimedi floreali di Bach, sono una forma di medicina naturale e alternativa ideata dal medico britannico Edward Bach.

Alla base delle cure con i Fiori di Bach vi è il concetto che in ogni terapia devono essere prese in considerazione prima di tutto le emozioni e la personalità del paziente. La capacità della persona di prendersi cura di se stessa parte proprio dall’equilibrio del suo stato emozionale. Ognuno dei 38 Fiori di Bach ha le proprietà per trasformare un’emozione negativa nel suo equivalente positivo, con un conseguente miglioramento e cura del sintomo fisico. Secondo il dottor Bach il segnale fisico è, dunque, solo il disturbo finale di un malessere che ha origine ad un livello più profondo, e, appunto, emozionale.

Il dottor Bach identificò 38 rimedi, uno per ogni specifico stato emozionale e mentale, e una combinazione di 5 Fiori di Bach specifica per i momenti di più grande difficoltà ed emergenza, che chiamò Rescue Remedy (Rimedio di soccorso). I 38 estratti di Fiori di Bach sono isolati da arbusti e fiori selvatici o germogli di alberi; unica eccezione il Rock Water, preparato con acqua di sorgente.

 

38 Rimedi

 

Riportiamo qui sotto l’elenco di tutti i 38 Fiori di Bach, con il loro nome comune, la traduzione italiana e la loro denominazione botanica in latino. Probabilmente avete già familiarità con qualcuna delle piante da cui il dottor Bach ha estratto i suoi ormai celebri Fiori!

Nome comune Traduzione italiana Denominazione botanica in latino


 

Nome comune
Traduzione italiana
Denominazione botanica in latino
AGRIMONY
Agrimonia
Agrimonia eupatoria
ASPEN
Pioppo
Populus Tremula
BEECH
Faggio
Fagus sylvatica
CENTAURY
Centaurea minore
Centaurium umbellatum
CERATO
Piombaggine
Ceratostigma willmottiana
CHERRY PLUM
Mirabolano
Prunus cerasifera
CHESTNUT BUD
Gemma di ippocastano
Aesculus hippocastanum
CHICORY
Cicoria
Chichorium intybus
CLEMATIS
Clematide Vitalba
Clematis vitalba
CRAB APPLE
Melo selvatico
Malus pumila
ELM
Olmo inglese
Ulmus procera
GENTIAN
Genzianella
Gentiana amarella
GORSE
Ginestrone
Ulex europaeus
HEATHER
Erica
Calluna vulgaris
HOLLY
Agrifoglio
Ilex aquifolium
HONEYSUCKLE
Caprifoglio
Lonicera caprifolium
HORNBEAM
Carpino
Carpinus betulus
IMPATIENS
Non Mi Toccare
Impatiens glandulifera
LARCH
Larice
Larix decidua
MIMULUS
Mimolo
Mimulus guttatus
MUSTARD
Senape
Sinapis arvensis
OAK
Quercia
Quercus robur
OLIVE
Olivo
Olea europaea
PINE
Pino
Pinus sylvestris
RED CHESTNUT
Ippocastano rosso
Aesculus carnea
ROCK ROSE
Eliantemo
Helianthemum nummularium
ROCK WATER
Acqua di Sorgente
Aqua petra
SCLERANTHUS
Scleranto – Fiore Secco
Scleranthus annus
STAR OF BETHLEHEM
Stella di Betlemme
Ornithogalum umbellatum
SWEET CHESTNUT
Castagno
Castanea sativa
VERVAIN
Verbena
Verbena officinalis
VINE
Vite
Vitis vinifera
WALNUT
Noce
Juglans regia
WATER VIOLET
Violetta d’acqua
Hottonia palustris
WHITE CHESTNUT
Ippocastano Bianco
Aesculus hippocastanum
WILD OAT
Forasacco
Bromus ramosus
WILD ROSE
Rosa Canina
Rosa canina
WILLOW
Salice Giallo
Salix vitellina